GAD BosaTrade

14-05-2019

Giudecca Art District: l'arte tutto l'anno

Che il Veneto fosse una regione che da sempre valorizza Arte e Design, riservando loro un ruolo fondamentale, non è di certo una novità. Molti, però, rimarranno stupiti nello scoprire che si sta preparando a diventare il fulcro di qualcosa di totalmente innovativo!

Il prossimo Maggio, infatti, avrà inizio la 58esima Biennale di Venezia. Nel 2019, tuttavia, l’apertura coinciderà con un’importante iniziativa: l’inaugurazione del primo distretto artistico permanente. In una cornice d’eccezione, a pochi passi dal cuore della città e dalle folle dei turisti che ogni anno visitano Venezia, il distretto si troverà nell’isola della Giudecca, che per l’occasione si trasformerà in una vera e propria meta di riferimento per l’Arte e il Design contemporanei.

La Giudecca è un luogo orgogliosamente al di fuori dei tragitti percorsi dai turisti, anticamente sede di grando palazzi, monasteri e chiostri, che nei primi anni del ‘900 ospitava fabbriche e cantieri prima del declino post bellico. Per l’isola, però, un nuovo capitolo è ormai alle porte: sotto la guida di direttori artistici veneziani, la Giudecca vedrà la nascita di un distretto aperto tutto l’anno,  che si comporrà di 11 gallerie, 2 padiglioni nazionali (Estonia e Islanda) e 60 artisti, i quali parteciperanno a 20 mostre, che proporranno visioni innovative del mondo contemporaneo, analizzando anche tematiche sensibili come l’esplorazione dell’identità, della migrazione e del concetto di casa. In aggiunta, vi saranno due nuovi spazi espositivi: la Giudecca Art District Gallery e il Giudecca Art District Garden.  

Perché scegliere proprio la Giudecca? L’ispirazione che ha portato alla creazione dell’iniziativa affonda le sue radici nella storia e nel patrimonio artistico del luogo, che nel 1976 ha ospitato la prima esibizione di Marina Abramović così come la prima mostra di Venezia di Damien Hirst.

Dal prossimo Maggio, a pochi km di distanza dalla Maison Bosa di Treviso, quindi, sarà possibile trovare un luogo che, grazie a un progetto che riunisce spazi di arte contemporanea nuovi ed esistenti, rappresenterà il sogno di appassionati di arte e design, a loro disposizione tutto l’anno!

 

02-04-2019

Milano Design Week 2019

la_disciplina_FengShui_BosaTrade
la_disciplina_FengShui_BosaTrade

18-03-2019

Bauhaus - 100 anni portati con grande classe

Nel 1919 ha inizio una rivoluzione che cambierà per sempre l’Architettura e il Design moderno. È proprio allora, infatti, che Walter Gropius fonda un istituto in cui le arti si confrontano, mescolano e influenzano in maniera interdisciplinare. Nella Germania centrale, più precisamente a Weimar, già uno dei maggiori centri della cultura tedesca nel Settecento e nell'Ottocento, inizia un cambiamento epocale.

Nasce il movimento Bauhaus, abbreviazione di Staatlitches Bauhaus, che grazie ad insegnanti di spicco e di diverse nazionalità, ha dato il via una didattica artistica che ci condiziona ancora, anche a distanza di un secolo.  

Esattamente cento anni fa nasce così uno stile innovativo che premia la funzione rispetto alla forma, ponendo quelle che poi si riveleranno essere le basi dell’architettura moderna, non solo per ciò che riguarda il minimalismo e la linearità, ma anche per l’utilizzo inedito di metodi e materiali nel processo di costruzione. Da allora,  intere generazioni di architetti, designer e artisti si sono confrontate con l’oggettività, la sobrietà e la funzionalità Bauhaus, concependole come unica soluzione alle esigenze della società contemporanea.

Bauhaus è solo architettura, quindi? Assolutamente no! È arredamento, design, fotografia così come grafica e artigianalità, e i festeggiamenti di questo grande traguardo non possono che meritare un anno fitto di eventi. Anche due nuovi musei verranno aperti per l’occasione: il museo di Dessau e quello di Weimar, che ospiterà gli oggetti creati negli anni in cui la scuola era stabile a Weimar tra il 1919 ed il 1926. Inoltre, verrà creata un’edizione limitata della celebre e iconica S 533 di Mies van der Rohe.

Il 2019 è un anno importante per il design e l’architettura, quindi perchè non approfittarne dedicando al Design un ruolo da protagonista anche nei propri ambienti, quest’anno? Scoprite la Maison Bosa, troverete un mondo di soluzioni e molto più che elementi d'arredamento moderno!

la_disciplina_FengShui_BosaTrade

01-02-2019

Colori di casa: la disciplina Feng Shui

Un nuovo anno è appena iniziato, portando con sé una carica di energia positiva. Anno nuovo, vita nuova, giusto? Ecco quindi che diventa essenziale che gli spazi che ci circondano non solo rispecchino questa positività, ma la valorizzino e la stimolino! Perchè non dare inizio al cambiamento partendo proprio dai colori della nostra casa? In questa scelta, si può ricorrere alle regole di una vera e propria disciplina: il Feng Shui!

Feng Shui: Indicazioni dall’oriente per la positività

Il Feng Shui è una disciplina tradizionale cinese incentrata sul benessere che scaturisce dalle nostre scelte in fatto di arredamento. Questa filosofia si basa sul principio per cui il metodo che scegliamo per sistemare le nostre stanze abbia un ruolo fondamentale sulla nostra energia vitale, chiamata Ch’i. Lo stesso vale per i colori per i quali optiamo per la nostra casa! Ecco quindi il dettaglio delle principali cromie che potremmo utilizzare e le emozioni che esse fanno nascere in noi, secondo il Feng Shui!

Bianco - Delicata purezza

Rappresentazione di luce, è scelto per rendere una casa tanto luminosa quanto accogliente. Lo sapevate che il Feng Shui lo associa alla determinazione? Sceglietelo per ambienti dal tono naturale, ma non dimenticatevi di rendere le stanze uniche scegliendo complementi d’arredo dai colori vivaci.

Giallo - Il sole e il calore naturale

Per il Feng Shui, il giallo rappresenta la creatività. Perfetto per cucina e zona living, sarebbe da evitare per la zona notte, poiché, stimolando eccessivamente la nostra fantasia, non garantirebbe un sonno sereno!

Rosso - Passione e potenza

Ecco un colore da utilizzare in maniera estremamente sapiente, per evitare di favorire sentimenti di agitazione e, addirittura, di rabbia! Meglio utilizzarlo esclusivamente per donare un tocco speciale all’arredamento.

Rosa: Serena tranquillità

Perfetto per le camere da letto, stimola la condivisione e la convivialità. Per un effetto bon ton, perchè non sceglierlo per la propria cucina?

Blu: Meditazione riflessiva

Lo sapevi che il blu è un colore sconsigliato dal Feng Shui? Secondo questa disciplina, infatti, potrebbe portare pensieri malinconici e cupi. Meglio, quindi, come nel caso del rosso, sceglierlo solo per piccoli oggetti con cui impreziosire i propri spazi!

Verde: Natura e riavvicinamento alla terra

Il verde è in grado di riportarci a una dimensione lontana e in contatto con l’ambiente. Per questo motivo, il Feng Shui lo consiglia per ogni ambiente, seppur assicurandosi di prediligerne le tinte più chiare e tenui.

Se state pensando di rinnovare i vostri ambienti, sia secondo il vostro gusto o il Feng Shui, scoprite il mondo Bosa! Troverete un mondo di elementi d’arredo originali, eleganti e unici!

 

Bosa_Pantone_Living_Coral

24-01-2019

Le Tendenze di Design 2019

Dopo l’intenso Ultraviolet, il colore del 2018 per gli esperti del Pantone Color Institute, quali notivà ha in serbo per gli amanti del Design il nuovo anno ormai alle porte?

Il 2019: è il momento del Living Coral

Il 2019 sarà l’anno del Living Coral, un color corallo acceso. Rappresentazione della fusione di vita moderna e natura, è un colore ricco e vivace, dall’essenza briosa e socievole, che incoraggia ad affrontare la vita con un po’ di leggerezza di spirito. Grazie al Living Coral, gli spazi interni saranno rivisti attraverso uno sguardo tanto creativo quanto consapevole: caratteristica principale del colore Pantone 2019 è, infatti, il richiamo alla barriera corallina, minacciata dal cambiamento climatico. Si prospetta, quindi, un anno in cui le nuance accantoneranno, almeno per il momento, i toni pacati in favore di connotazioni più audaci: il 2019 sarà all’insegna delle declinazioni dei toni del rosso e dell’arancione.

Emozioni in Rosso

Assieme alla vivacità del Living Coral, le tendenze per il 2019 vedono un ritorno del rosso e del bordeaux in quanto sue declinazioni più avvolgenti: la palette del rosso saprà creare sfumature dal sapore deciso in ambienti dalle ispirazioni lontane. I rossi più caldi sapranno richiamare le sensazioni d’Oriente, mentre quelli più vividi sapranno trasportare contaminazioni esotiche in qualsiasi elemento della casa. Tali nuances potranno essere scelte per mobili e rivestimenti, così come confinate a piccoli tocchi di colore regalati a ogni stanza attraverso complementi d’arredo unici.

Arancione e ruggine: modernità ed evoluzione

Varianti altrettanto trendy per il 2019 saranno l’arancione ed il ruggine, che combinati con legni e resine, ferro e mattoni a vista, riusciranno a rappresentare proposte dal sapore industrial ed estremamente contemporaneo, adatte a qualsiasi ambiente. Gli oggetti di Design più ridotti, inoltre, sapranno diventare veri e propri elementi decorativi di grande carattere. 

In attesa di un nuovo anno le cui tonalità si preannunciano estremamente interessanti, scoprite il mondo Bosa! Scegliendo il colore che anima l’oggetto ideale per i vostri ambienti troverete elementi d’arredo unici!

 

Bosa_Mickey_Mouse_Walt_Disney.jpg

19-11-2018

Mickey Mouse limited edition: Bosa per Disney

Disney ha scelto Bosa per creare una limited edition per festeggiare il 90 anni del suo simbolo: Mickey Mouse. Il colosso i cui capolavori hanno raccontato storie indimenticabili ha incontrato, così, una storia d’eccellenza del made in italy e il risultato non poteva che essere favoloso.

Mickey Mouse: icona di un mondo fantastico

“Spero solo che non ci si dimentichi mai una cosa: tutto è iniziato con un topo”. Ecco quello che il grande Walt Disney diceva riferendosi a Mickey Mouse, la sua prima creazione, che quest’anno spegne 90 candeline. Icona pop e vero e proprio compagno d’infanzia di molti, il 18 Novembre verrà celebrato da un’importante mostra interattiva a New York intitolata “Mickey: The True Original Exhibition”. E le iniziative non si limitano a questo: sono in programma anche eventi nei parchi e resort Disney di tutto il mondo, tra cui la più grande festa globale per Mickey e Minnie, il “World’s Biggest Mouse Party”.

La limited edition firmata Bosa

Le iniziative per celebrare un simbolo internazionale prevedono anche un’edizione limitata per la quale è stata scelto il know how e l’approccio innovativo al design dell’azienda produttrice di ceramica Bosa. Il personaggio è stato, quindi, rinnovato grazie alla creatività di Elena Salmistraro: l’energia e il dinamismo, cuore del carisma di Mickey Mouse, vengono così interpretati e trasposti in un topolino che, con tanto di chiodo di pelle e scarpe borchiate, stupisce per i suoi pantaloncini dai decori street-art. Questa nuova versione di Mickey Mouse risulta attualissima. In essa, i contrasti cromatici e la ricercata combinazione di effetti lucido e matt danno vita a un piccolo, ma quantomai inconfondibile, oggetto d’arredo.

La collaborazione con la Disney ha avuto inizio due anni fa e il risultato di questa sinergia è un prodotto di design unico e prezioso, da collezione, che arriverà sia negli showroom Bosa di tutto il mondo che in alcuni showroom Disney a Novembre, in tempo per l’atteso compleanno di Mickey Mouse. Quale modo migliore di festeggiare il compleanno di un personaggio di questo calibro?

13-09-2018

Lagom, lo stile di vita scandinavo per la casa perfetta

Negli ultimi anni, le tendenze in fatto di Design si stanno concentrando sempre di più sul senso di benessere che un’abitazione è in grado di dare. L’interior design, infatti, si è trasformato in rappresentazione fisica di vere e proprie filosofie che vedono la felicità al centro delle nostre scelte.
Conosci il Lagom, il trend del 2018? Scopriamo insieme questa filosofia e come applicarla al meglio ai nostri ambienti!

 

Hygge: la semplicità delle piccole cose

Negli ultimi anni, la curiosità e l’apertura nei confronti di nuovi modi di vedere i propri spazi si è sempre di più rispecchiata nelle nostre scelte in fatto di arredamento. Il 2017 ha visto un vero e proprio fenomeno mondiale condizionare persino l’interior design: l’Hygge.

Hygge, in danese, significa approfittare del presente e dei piccoli piaceri che sono in grado di rilassarci, migliorare il nostro umore e aumentare la nostra energia positiva.

Come trasporre questo modus vivendi nell’arredamento?

Semplice! Scegliendo elementi semplici in pieno stile nordico. Ecco, quindi, la presenza di legno e materiali naturali, piante ed enormi finestre che lasciano entrare la luce del sole. Le pareti di maggiore tendenza, così come l’oggettistica, presentano toni chiari in grado di profondere armonia e serenità. Principio base dell’Hygge è, infatti, trovare il proprio equilibrio in ambienti in cui tutto possa stimolare il pensiero positivo.

 

2018: l’anno del Lagom

Le influenze di filosofie nordiche non si sono affatto fermate al 2017. Quest'anno, infatti, l’Hygge è stato sostituito dal Lagom, una filosofia svedese che si riferisce ad una nozione molto più ampia ed esprime un vero e proprio stile di vita.

Il termine Lagom significa "né troppo, né troppo poco - nella giusta misura". Con lo stile Lagom, quindi, s’intende la ricerca dell'equilibrio e dell'armonia in ogni aspetto della vita, attraverso la moderazione e la rinuncia gli estremi. Secondo questo pensiero, ognuno di noi deve circondarsi solo di ciò che gli permette di vivere serenamente e raggiungere la felicità.

Come modificare i propri ambienti secondo i principi Lagom?

Per rispettare al massimo questo approccio alla vita, le abitazioni devono essere decorate con coerenza e funzionalità, evitando di riempire le stanze con troppi oggetti. Ne consegue che la scelta di questi ultimi debba essere più che mai ponderata! Sì a pochi ornamenti, ognuno di essi in grado di permettere di mantenere l’ordine. Via libera a tutto ciò che ci fa pensare alla natura: disegni floreali, richiami agli animali e motivi coloratissimi.  


Visita il nostro store online e scegli oggetti unici per arredare i tuoi spazi in pieno stile Lagom!

08-08-2018

Arredamento 2018: ecco i trend dell'estate

È finalmente arrivata la stagione più calda dell’anno e le tendenze nell’arredamento e nell’interior design si confermano coloratissime! Quali cromie scegliere per spazi al passo con i trend dell’estate 2018? Scopriamo assieme le tre sfumature principali della stagione, per abitazioni dallo stile davvero inconfondibile!

 

Rosso

Ecco il colore più interessante del momento! È un trend che, a partire dalle passerelle dell’alta moda, è giunto a ravvivare con carattere anche il settore dell’arredamento e del design. Il rosso, in tutte le sue sfumature, è il vero must cromatico dell’estate 2018. Nelle abitazioni più chic, sarà declinato su arredi imbottiti, sedie, finiture, pareti o anche piccoli accessori, per osare con eleganza.

 

Ottone

Se è vero che il 2017 è stato l’anno del gold rose, il metallo prezioso principe di questa calda estate è l’ottone. Opaco e senza dubbio più discreto e raffinato, è in grado di caratterizzare un ambiente donandogli un tocco più maschile. L’ottone rappresenta il materiale perfetto per accessori, luci e complementi, ma si presta anche ad essere utilizzato, con un pochino di coraggio, su ampie superfici.

 

Verde

Il 2017 è stato caratterizzato dal Pantone verde, il cosiddetto Greenery, e la sua egemonia è tutt’altro che conclusa. L’arredamento dell’estate 2018, infatti, continua a presentarlo come grande tendenza, ma non più su mobili o accessori. Quest’estate, il verde domestico è rappresentato al 100% dalle piante. Riempire la casa di verde e di vita non è mai stato così di moda.

 

L’estate 2018, quindi, si presenta come un vero inno al colore! Le abitazioni che seguono le tendenze del momento vedono tocchi di rosso ravvivare ogni ambiente. Le sfumature decise dell’ottone, poi, le caratterizzano con raffinatezza, donando loro un carattere elegante e ricercato. Infine troviamo il tocco del verde delle piante a simboleggiare la vita e la vitalità della natura.

 

Scoprite il mondo Bosa, per elementi d’arredo unici, nei colori più interessanti del momento!



29-03-2018

SALONE DEL MOBILE.MILANO 2018

05-03-2018

Idee per la casa: come trasformare un piccolo soggiorno

Siete in cerca di idee per la casa? Cominciate dal soggiorno! Fulcro della vita domestica - insieme alla cucina - e spazio versatile ed accogliente al tempo stesso: ecco 10 utili suggerimenti per organizzarlo al meglio!

1. Specchi

Ogni specchio conferisce agli spazi piccoli maggiore respiro e luminosità, oltre a creare riverberi cromatici capaci di conferire movimento e vivacità. Se cercate idee per la casa in grado di aumentare lo spazio percepito, le superfici riflettenti sono la scelta più indicata. Un suggerimento: premuratevi di curare l'illuminazione della stanza per massimizzarne l'effetto!

2. Tappeti

Un elemento che torna in grande stile a caratterizzare un arredamento davvero moderno. Il tappeto infonde al soggiorno personalità ed eleganza, e contribuisce a suddividere idealmente gli spazi senza "appesantire" visivamente la stanza. Il consiglio è quello di valutarne la fantasia in base ai dettagli scelti per l'arredo. Se si opta per disegni fantasia alle pareti, meglio prediligere tinte neutre e trame essenziali; se invece i muri fungono da tela monocroma all'ambiente - magari in toni chiari, per aumentare la percezione dello spazio - via libera a grafismi e matericità assortite!

3. Illuminazione d'atmosfera

Un dettaglio di assoluta rilevanza per rivoluzionare un piccolo salotto: la giusta illuminazione può davvero trasformare uno spazio, rendendolo vitale e estremamente accogliente. Illuminare è sempre il miglior modo per ricreare atmosfere e ambientazioni particolari. Optando per differenti tipologie di sorgenti luminose, sarà possibile personalizzare il soggiorno in maniera ottimale.

4. Bianco

Il bianco, come la luce, aumenta la percezione di ampiezza. È la scelta perfetta per mobili che alleggeriscono l’ambiente e lo rendono apparentemente più spazioso. Se le finestre sono ampie e luminose, scegliete tendaggi leggeri e di tinte chiare per garantire al salotto una ventata d'aria nuova.

5. Rustico

Se il soggiorno gode di una buona vista sul paesaggio circostante, la scelta di arredare in stile rustico valorizza il rapporto tra interni ed esterni, in un connubio estremamente di tendenza!

6. Legno

Non solo d'inverno: l'accostamento di candide pareti intonacate e di elementi in legno produce un’atmosfera calda e piacevole che può declinarsi in soluzioni adatte ad ogni stile - e per tutte le stagioni.

7. Pochi, semplici elementi

Limitare le scelte di stile a calibrati tocchi in posizioni specifiche, quasi fossero pennellate di colore. Combinare tonalità neutre con arredi dal gusto semplice e disegni murari - magari intercalando fantasie essenziali con piastrelle ceramiche materiche a contrasto!

8. Dissonanze

L’uso di colori brillanti e accesi imprime in una stanza energia e vitalità: sfruttarne la peculiare forza in piccoli elementi di stile, come suppellettili ed oggetti d'arredo, regala all'ambiente circostante carisma e personalità!

9. Finiture

«Nulla è più indispensabile del superfluo», disse Oscar Wilde. La scelta di abbellimenti e decori che ci facciano sentire davvero "a casa" è tutt'altro che secondaria. Scegliere dettagli studiati - e in armonia fra loro - consente di rinnovare il proprio mondo lasciando libero spazio alla fantasia!

10. Cromatismi

Ottenere effetti prospettici con l'accostamento di tonalità simili - o particolarmente compatibili - incide in maniera determinante sulla qualità del soggiorno, consentendo nuove profondità e rendendo davvero personale la percezione dello spazio stesso.

Oggetti dotati di uno stile inconfondibile, per donare carattere e colore ad ogni ambiente della casa in modo discreto e ricco di personalità. Per creare spazi ricchi di fascino e al contempo dal gusto raffinato, entrate nel mondo Bosa. Se siete in cerca di idee per la casa, per scoprire nuovi modi di regalare il vostro tocco unico all'ambiente... consultate lo shop online!

19-02-2018

Arredamento soggiorno 2018: le ultime tendenze

Quando si parla di arredamento soggiorno e spazi comuni sono indubbiamente i primi ambienti della casa ad essere interessati. Ecco qualche spunto su quali sono le ultime tendenze in materia!

Arredare casa è questione di gusto personale. Saper creare spazi da vivere in cui sentirsi davvero se stessi richiede ampia concessione a riflessioni sul proprio stile di vita - e su come questo vada ad influenzare il proprio modo di vivere l'ambiente domestico - prima ancora di interessarsi a colori e complementi d'arredo.
Tuttavia, seguire le ultime tendenze in tema di arredamento e design d'interni può rivelarsi un vero e proprio toccasana. Dare una sferzata di vitalità alla routine evita la monotonia di stanze sempre uguali - e giova allo spirito!

La casa del 2018 si rivolge al passato con gusto rétro, rispolverando arredi vintage e decorazioni d'antan in chiave moderna e ricercata. Chic e raffinata, ma anche accogliente e pronta a mostrarsi.
Di seguito, alcune delle linee guida più seguite dall'interior design contemporaneo...

Arredamento soggiorno 2018: colori

Uno dei trend stilistici più forti, che parte dalle passerelle e arriva a colonizzare la sfera dell’arredamento e del design, è il colore rosso.
Barocco, scandinavo o country, è un must che nell'arredo del 2018 viene declinato su arredi imbottiti, sedie e finiture - ma anche su pareti e piccoli accessori.

Per un'allure sofisticata ed attuale, il 2018 elegge oro e ottone a metalli d'elezione per le cromie di arredi e suppellettili. Un tocco d'oro o di ottone anticato - soprattutto nelle zone più in vista della casa, prima fra tutte il salotto - donerà all'ambiente un aspetto sofisticato e in linea con le più attuali tendenze d'arredo. Magari opaco: più discreto, raffinato e dal tocco maschile.
Perfetto per accessori, luci e complementi d'arredo!

Arredamento soggiorno 2018: materiali

Il mix tra stile industriale ed elementi vintage vedrà protagonisti materiali used e arredi vissuti, che richiamano ambienti recuperati e dall'atmosfera affascinante.
Circondarsi di complementi così non occupa spazio - anzi, ne crea. Crea atmosfera, distensione e nuovi modi di percepire.

Gli arredi più ricercati puntano su imbottiti in velluto dall'anima sontuosa. Il velluto è il vero tessuto principe della casa dell'anno, con concessioni anche all'arredo più eccentrico!
Allo stesso modo, il marmo si conferma come uno dei materiali più amati delle ultime stagioni. Riscoperto come piano di appoggio per superfici grandi e scenografiche, ben si presta ad accostamenti con suppellettili dallo stile moderno e colorato, in un gioco di contrasti assolutamente personale.

Arredamento soggiorno 2018: stili

Uno stile industrial chic si conferma la miglior scelta per il 2018. Reinterpretato in chiave più minimale, abbandona gli eccessi dell'uso massiccio di cemento e ferro e lascia via libera al legno grezzo, a note metalliche più colorate e a spunti di colore poliedrici.
Un arredo moderno nella tecnologia, ma affezionato al passato nel design delle forme. Gli echi rétro entrano in casa passando per reinvenzioni di linee ed accostamenti, per ambienti dal forte carattere.

Via libera a pattern geometrici, grafismi e disegni optical su tessuti e carte da parati, o nel design di piccoli arredi e lampade. Fantasie decorative e colorate - ma anche vasi di fiori e piante da interni. Riempire la casa di verde, di piante e di vita non è forse mai stato tanto di moda.

In un quadro tanto variegato, le possibilità sono infinite. L'unica tendenza davvero importante – e quanto mai liberatoria – deve però essere quella di creare ambienti in piena sintonia con il proprio modo, unico e personalissimo, di sentire. Un ambiente dove la propria impronta sia chiara, in modo amichevole e mai impositivo.

I complementi d'arredo per la casa più moderna sono piccoli mondi, che raccontano storie da condividere senza fretta. Il mondo Bosa vi aspetta per scoprire la vostra!

10-01-2018

MAISON & OBJET PARIS 19th to 23rd Jan 2018

New collections, new colors, new decorations. MAISON & OBJET Now! design à vivre: international, inspirational, essential. A journey to discover the unexpected. A springboard for brand growth. A forecast of the future of living. Villepinte Exhibition Centre, Paris - Hall 7, stand F55 19th to 23rd January 2018

 

 

 

 

 

 

06-12-2017

Le idee giuste per i regali di Natale degli appassionati di home design

Regali di Natale in vista? Ecco una speciale wishlist con sei idee regalo utili ed originalissime per stupire parenti e amici con qualcosa di davvero speciale...
Per i tanti appassionati di design, ecco le proposte-regalo Bosa: complementi d'arredo unici, per una casa ricca di stile!

Una scimmia talismano in casa? I tre moderni vasi in ceramica Kandti, Mandrillus e Brazza della serie Primates, firmata da Elena Salmistraro, riescono a tradurre il fascino della natura nelle ceramiche Bosa, attraverso la vivacità dei colori delle livree - una palette cromatica vivace con il compito di riportare l'animale nel nostro ambiente domestico per sedurre con la sua forza vitale. Alla serie di vasi di design si aggiunge anche quella dei piatti decorati in ceramica, con i disegni degli animali realizzati a mano dalla designer e impressi sul fondo.

La collezione Animalità comprende oggetti giocosi e animisti che hanno come tema centrale quello dell'animalità, interpretata in senso letterale, metaforico e sperimentale. State pensando a un regalo esclusivo? Duck Elefant Multivase, firmato da Jaime Hayon, è un vaso in ceramica smaltata arricchita con metalli preziosi, con una forma che rappresenta la fusione di un'anatra e un elefante interpretati da una prospettiva molto personale. Si tratta di un oggetto artistico che, nonostante la funzione di vaso da fiori, vibra di un’essenza scultorea.

Per chi non rinuncia ad una mise en place elegante, il regalo di Natale perfetto è Howdah, disegnato da GamFratesi. Il progetto cerca referenze nelle caratteristiche tipiche dell'elefante, animale forte e simbolo di buona fortuna, nella sua essenza più amica e "servizievole". La parte superiore del tavolino, con gambe massive in combinazione a un corpo arrotondato, si ispira proprio all'howdah, la poltroncina posta sul dorso dell'elefante domestico per permettere il trasporto delle persone.

Desiderate un regalo divertente e decorativo? Bec è la collezione di oggetti-scultura disegnata da Ionna Vautrin che comprende una papera, un tucano e un gabbiano. Caratteristica del trio un vivace becco giallo, che sormonta il corpo esemplificato da essenziali forme geometriche.

Totem Tech 1, firmato da Minale & Maeda, è un vaso in ceramica che rappresenta l'idea che gli oggetti non esistono semplicemente per essere usati e poi gettati, ma che hanno un'identità, una personalità e una vita in simbiosi con noi. Un vero e proprio must per gli appassionati di home design!

Per chi dispone di poco spazio in casa, ed ama i decori essenziali e minimalisti, Compagno: Beetle, Fish, Bird è un set di 3 sculture in ceramica che rappresentano lo scarafaggio, il pesce e l'uccello, ambasciatori dei 3 elementi terra, acqua e aria. Firmati da Sebastian Herkner, questi piccoli compagni sono oggetti zoomorfi nati per sottolineare l’assenza della natura nel nostro quotidiano: una sorta di presenza amica che va a colmarne il distacco.

Per completare la wishlist di Natale, un regalo pensato per gli animi più poetici. Ispirandosi alle trasformazioni del nuovo mondo, Lanzavecchia+Wai hanno immaginato e disegnato a mano le piccole sculture da parete di Mimesi urbane: un segno affettivo, una fantasia che affonda le radici nell'infanzia tradotti in animali che vivono nascosti come ospiti gentili della propria casa. 

Per i vostri regali di Natale più sinceri e personali, scegliete il mondo Bosa: scoprite tutte le nostre collezioni presso il vostro rivenditore di fiducia!

 

 

27-10-2017

Design interni: come personalizzare casa

Stile industriale o minimalista? Colore alle pareti o sui mobili? Per armonizzare nel design interni e dettagli della casa è importante vivere il proprio spazio, non semplicemente abitarlo...

Per ottenere con le giuste scelte di design interni confortevoli e di gran classe insieme, è importante scoprire lo stile di arredo preferito. A seconda dei gusti e delle preferenze, è possibile progettare l'intero appartamento con un singolo tema o sceglierne uno diverso per ogni stanza.

Una decorazione classica in una stanza, e un arredamento minimalista in salotto? Date valore al vostro senso dello stile, quando siete alla ricerca di idee per arredare la vostra casa!

In caso di stanze con altezze considerevoli, si può ottenere un effetto armonico arricchendo l'arredamento con alte piante in vaso: è infatti dimostrato che le piante alte sono perfette per esaltare uno stile moderno ed enfatizzare i soffitti alti - e la scelta di un vaso insolito contribuirà a sua volta a caratterizzare l'ambiente. Per una stanza piccola è invece consigliabile puntare sulla luminosità: luci forti, specchi alle pareti opposte alle finestre, tende o persiane conferiranno una perfetta illusione di maggior spazio. Una piccola stanza richiede colori chiari alle pareti, mentre una grande è maggiormente valorizzata da contrasti di texture e colori.

Quadri alle pareti e suppellettili mai banali sono il segno tangibile che la casa è davvero “viva” e non solo un insieme di stanze. È bene non smettere mai di cercare nuove idee di design moderno!
Chi è alla ricerca di un look rétro può optare per vecchi oggetti come comò, tappezzerie e lampadari artistici; se si preferisce un tocco di modernità, meglio orientarsi invece su elementi decorativi in vetro, legno, cromo e acciaio.

Completano le ultime tendenze di interior design interni in stile industriale e arredi minimalisti con pezzi semplici, bianchi e quadri di arte astratta alle pareti.

Per uno stile di design più contemporaneo, le linee moderne e luminose sono la soluzione più appropriata. La casa riflette la personalità di chi la abita - e la scelta dei mobili e degli oggetti d'arredo comunica più di qualsiasi biglietto da visita.

Un consiglio di stile di sicuro effetto? Scegliete uno dei complementi d'arredo della maison Bosa!Tutti gli oggetti della collezione Bosa sono realizzati interamente a mano secondo le antiche tecniche della lavorazione della ceramica, con gamme di colori esclusive o decorati con oro, platino e rame. Il metallo prezioso si fonde allo smalto generando storie inedite e personalissimi contrasti, per un arredo davvero unico e capace di evocare scenari sempre nuovi in ogni ambiente della casa.

Per uno stile assolutamente unico, in grado di raccontare davvero qualcosa di sé agli occhi dei propri ospiti, entrate nel mondo Bosa!

 

 

 

 

 

25-09-2017

Oggetti per la casa: scegli lo stile di arredamento giusto per te!

Come scegliere gli oggetti per la casa in grado di rispecchiare maggiormente la nostra idea di “stile”? Per creare un ambiente armonioso e ospitale, la scelta dei complementi d’arredo giusti può fare davvero la differenza...

In una scelta ponderata dei complementi di arredo, il primo passo è quello di capire lo stile che si intende adottare. L'effetto desiderato è quello di creare una casa in cui stare bene e sentirsi a proprio agio: con un pizzico di buon gusto e fantasia sarà possibile unire più stili per idearne uno proprio, unico e personalissimo!

Quali sono i mobili che meglio rappresentano la vostra idea di “casa”? Quali gli aggettivi per descriverla? Quali i colori ed i tessuti?

Se si deve arredare un ambiente vuoto, la cosa migliore da fare è riempirlo innanzitutto con i mobili principali. Si dovranno tenere presenti gli elementi architettonici preesistenti - come colonne, stucchi, rientranze, rialzi, caminetti – nonché i pavimenti, le pareti e gli altri elementi strutturali interni.

Intorno a questi mobili importanti – e tendenzialmente ingombranti! - si andrà poi ad organizzare tutto il resto: così sarà più semplice gestire lo spazio, e capire quali sono le distanze ed i punti su cui si può intervenire - e con cosa. Definita questa parte, quindi, si potrà andare a sbizzarrirsi con tutti gli altri oggetti per la casa!

I complementi di arredamento sono la parte più divertente della creazione del perfetto ambiente domestico. Con suppellettili particolari, vasi bizzarri, tavolini o altri oggetti per la casa di design è possibile creare un ambiente confortevole, di grande gusto estetico e che risponda anche alla propria personalità e ai propri gusti.

La certezza di stupire? Scegliete uno o più oggetti per la casa firmati Bosa, e lasciatevi contagiare da uno stile inconfondibile! Realizzati interamente a mano, valorizzati da una ricca palette cromatica, decorati con metalli preziosi - oro, platino, rame - e smalti dalle tonalità esclusive.

Consultate lo shop online, e scoprite la vostra idea di casa con Bosa!


21-08-2017

Casa in montagna: tutta l'atmosfera di un arredamento moderno

Arredamento moderno per una casa in montagna? La sfida è quella di arredare con una chiave contemporanea e non convenzionale, pur rispettando materiali e arredi tipici della tradizione.
Rendere una casa di montagna confortevole ed accogliente, e il più possibile "a tema": sarà quindi una casa con colori caldi, molto legno e dotata delle più svariate comodità!

Il legno è la scelta primaria da privilegiare: il calore che questo materiale sa infondere in tutti gli spazi della casa non ha eguali - e il profumo di resina delle baite d'alta montagna ha un fascino irresistibile. Le soluzioni sono innumerevoli, pronte per arredare il salotto o create su misura da artigiani secondo le proprie esigenze. L'abete, in particolare, dona alla casa un'aura magica e fiabesca: regalare un ambiente confortevole ad una stanza è la cosa più importante per viverci bene, e il legno d'abete sarà il compagno perfetto di un arredamento moderno!

Mantenendo il più possibile elementi architettonici e strutturali a vista, quali travi, pareti in pietra e nicchie ricavate all’interno dei muri, sarà possibile ottenere un'atmosfera rustica ed elegante senza rinunciare a d un effetto contemporaneo – garantito da lampadari e dettagli scelti con cura. Il tocco perfetto per un salotto di montagna? Il camino, centro nevralgico dell'intera stanza attorno al quale disporre il mobilio!

Davanti a divani e poltrone, per garantire relax e comodità, si potranno disporre piccoli tavolini di servizio ove appoggiare una tazza di bevanda calda o un libro - magari sopra un bel tappeto, per aumentarne il senso di accoglienza. Gerle e vasi decorati potranno contenere riviste o composizioni di fiori secchi, e un baule in legno sarà utile per contenere soffici plaid da utilizzare di fronte al camino nelle serate più fredde.

Infine, i colori scelti per i dettagli ed i complementi d'arredo devono essere caldi, e giocare a contrasto con le sfumature del legno scelto. Elementi con dettagli in rame od ottone saranno perfetti per completare un arredamento squisitamente caldo ed accogliente.
Vasi smaltati e piccole sculture che animano l'ambiente con eleganza ed originalità: scoprite il mondo Bosa, molto più che elementi d'arredamento moderno!

17-07-2017

Arredare casa al mare

Come arredare una casa al mare con stile e design? Avere una casa al mare è il sogno di tutti, arredarla secondo i propri gusti ed esigenze può diventare un vero piacere – con la scelta di colori, arredo e complementi giusti!

Perché la vostra casa al mare sia perfetta ci sono alcuni spunti da seguire, dalla scelta dei colori alla quella di tessuti e decorazioni, ai mobili più adatti al fine di rendere personale e confortevole l’abitazione.

I tipici colori di una casa al mare? Senza dubbio il bianco, il blu, il legno e le tonalità pastello!
Il bianco è il colore che meglio si sposa agli ambienti marini: riflette la luce del sole e rende gli spazi ampi, rilassanti e sereni. Solitamente viene accostato ad elementi di contrasto, privilegiando le tonalità pastello - il blu in particolare.
In fatto di arredamento, il blu è il colore dei pescatori, del mondo marino e delle caratteristiche abitazioni delle isolette greche: evocare luoghi mediterranei darà un sapore davvero unico alla vostra casa al mare!
Infine, il legno: materiale caldo e vero protagonista dell’arredo perfetto per una casa al mare - sia laccato bianco che al naturale.

Nell’arredare casa al mare si deve tener conto della massima praticità in termini di spazi e di pulizia. A meno che non si viva in una località balneare, la casa verrà utilizzata per lo più per brevi periodi dell’anno. Non deve pertanto mancare la funzionalità!

Una casa al mare va arredata con sobrietà, deve dare l’idea di un’atmosfera accogliente, semplice, con un certo fascino e mistero. La scelta di stoffe naturali, come lino e cotone ben si sposa con gli arredi marini: tessuti chiari e trasparenti, nonché facilmente lavabili, daranno un tocco di freschezza all'ambiente perfetto per le vacanze.

E per quanto riguarda le suppellettili? Arredare casa significa declinare un ambiente secondo il proprio gusto, renderla un po' uno specchio di una parte di noi. Le proposte di complementi d'arredo Bosa sono realizzate interamente a mano secondo le antiche tecniche della lavorazione della ceramica, pezzi unici dalla lavorazione accurata in grado di donare un tocco inconfondibile a qualsiasi ambiente.

Scoprite le collezioni firmate Bosa: un mondo di stile davvero unico.

 Primates

Primates 

 Loricato e Khepri  

Loricato e Khepri 

 Dornette 

Dornette Canyon 

 

19-06-2017

Elena Salmistraro fra gli 11 vincitori del Salone del Mobile Award

Il Salone del Mobile .Milano Award è un premio speciale per i migliori risultati dal mondo dell'arredamento e del design, assegnato annualmente nel corso dell'omonima fiera. Il premio è destinato a riconoscere il valore delle idee, della creatività, dell'innovazione e della tecnologia - in omaggio alle ultime tendenze del design all'avanguardia e dell'arredamento di interni.

Il premio è rivolto a designer noti ed emergenti, display e prodotti.
"L'idea del Salone del Mobile", ha detto il presidente Claudio Luti, "è che questo premio permetta di rivivere le emozioni suscitate dalla fiera, riconoscendo l'enorme impegno creativo, produttivo e organizzativo delle nostre aziende e di tutti i progettisti e le persone che aiutano ad attirare i prodotti più innovativi e i processi produttivi a Milano".

I premi sono stati suddivisi in 11 categorie, e le proposte giudicate da una prestigiosa giuria:

- Silvana Annicchiarico, Direttrice del Triennale Design Museum, Milano
- Domitilla Dardi, Curatore di Design, MAXXI, Roma
- Massimo Mini, CEO di designboom
- Ettore Mochetti, Redattore per AD Italia
- Margherita Palli, scenografa
- Livia Peraldo Matton, redattore capo per Elle Decor Italia
- Davide Rampello, professore di arti e competenze regionali presso il Politecnico di Milano

Gli 11 vincitori sono stati annunciati nel corso della cerimonia di premiazione tenutasi Giovedi 8 giugno, presso la Triennale Teatro dell'Arte.
Il premio come Miglior Designer Emergente è andato ad Elena Salmistraro, "per la sua capacità di consentire ai propri poteri espressivi di immaginazione di dialogare con la produzione di massa, alimentando nuovi alimenti per il pensiero".

Le sue creazioni sono il risultato di una sapiente amalgama fra arte e design; i suoi progetti sono caratterizzati da una cura minuziosa del dettaglio, una ricerca quasi maniacale dell'armonia formale e uno stile altamente poetico. Una delle priorità del suo lavoro è la ricerca di un linguaggio espressivo degli oggetti tale da affascinare il fruitore evocando suggestioni ed emozioni.

Elena Salmistraro ha disegnato per Bosa i vasi Loricato e Khepri, le collezioni di vasi e piatti Primates ed Escamas, il carillon I Molossi e i rivestimenti decorativi Dornette in ceramica: progetti ricchi di simbologie e significati, in cui l’oggetto va oltre la sua funzione.

Scoprite di più sulle sue creazioni visitando il nostro shop online!

Dornette Canyon

Dornette Canyon Dornette Canyon Dornette Canyon Dornette Canyon Dornette Canyon

Dornette Cocoa

Dornette Cocoa Dornette Cocoa Dornette Cocoa Dornette Cocoa Dornette Cocoa Dornette Cocoa

08-05-2017

Come arredare casa con stile ed originalità

Come arredare casa con stile? La cura per i dettagli - e qualche piccolo trucco del mestiere - garantiscono ad ogni ambiente lo stile e la personalità desiderati: ecco le idee giuste da cui prendere spunto!

Avete un mobile antico o di famiglia a cui siete affezionati, e vorreste inserirlo nel vostro soggiorno senza rinunciare a uno stile prettamente contemporaneo? La soluzione c'è, basta puntare sul giusto abbinamento di finiture e colori: la prevalenza del bianco per la maggior parte degli arredi permette di inserire elementi di gusto classico, con un risultato equilibrato e d'effetto.

Per le pareti si può optare per un effetto naturale materico, tramite stucco decorativo in nuance neutra o rivestimenti in gres porcellanato con finitura legno o pietra: l'effetto anticato enfatizza le finiture dei mobili. Stessa attenzione va posta al pavimento: le tonalità naturali del legno garantiscono calore e fascino, le matericità ceramiche donano classe e raffinatezza per ogni tipo di ambiente

Le finiture lucide contribuiscono a rendere l'ambiente più luminoso - e fanno apparire l'intera stanza più ampia. Per valorizzare un mobilio di legno in stile si possono accostate sedute o elementi trasparenti - che alleggeriscono l’effetto d’insieme, contrapponendosi per leggerezza e mettendo in evidenza le scelte materiche – o prediligere il piacevole contrasto di piccoli elementi d'arredo dal look moderno, essenziali e compatti.

Un consiglio spesso sottovalutato: la scelta del lampadario caratterizza in modo sorprendente l'intera stanza. Che sia moderno e lineare, coloratissimo o dall'algida aura di design minimale, o trasparente come gli chandelier d'epoca (diffondendo una luce suffusa con giochi di riflessi scaturiti dai cristalli pendenti), l'effetto finale dell'arredamento della sala dipenderà tanto dal suo abbinamento quanto dalla sua capacità di valorizzare le scelte fatte con giochi di luce e ombre accuratamente studiati.

Se si è optato per una finitura particolare alle pareti, i quadri ed i tendaggi possono essere ridotti all'essenziale al fine di rendere la stanza armoniosa ed equilibrata. Gli oggetti d’arredo devono essere scelti con cura: si può optare per una scelta di colore dominante, o per texture metalliche lucide in color rame o bronzo per renderli il trait d'union caratterizzante fra i vari stili presenti nella stanza.

Un consiglio di sicuro effetto? I rivestimenti decorativi Dornette in ceramica, disegnati da Elena Salmistraro: un tocco luxury alle pareti sia in spazi residenziali sia hospitality.
Canyon e Cocoa, i due primi progetti che compongono la collezione, creano un inatteso effetto tridimensionale: Canyon esprime un linguaggio formale più geometrico che ricorda le stratificazioni geologiche, disponibile nelle varianti Rosa Tea Lucido/oro opaco, Fucsia Lucido/oro lucido e Bordeaux/oro opaco; Cocoa declina linee sinuose ispirate al foliage naturale, articolate nelle palette Bianco lucido/Peltro opaco/Grigio chiaro lucido/oro lucido e opaco, Cashmere/Grigio caldo/Fumo lucido/oro e bronzo lucido e Verde menta/Verde bosco/Latte e menta lucido/oro verde lucido.

Come arredare casa con stile? Scoprite il mondo Bosa!

31-03-2017

SALONE INTERNAZIONALE DEL MOBILE 4th to 9th Apr 2017

HALL 16 STAND E39 A precious ceramic enchanted forest at the Salone del Mobile. Bosa showcases an ancestral universe, populated by spectacular zoomorphic vases, lamps and decor items, with a strong iconographic impact, enclosed in a ceramic quilt of classy three-dimensional surfaces. 4-9 April 2017 Milano fairgrounds, Rho

10-01-2017

MAISON & OBJET PARIS 20th to 24th Jan 2017

International, inspirational, essential. MAISON & OBJET: the trade show that is experience - a journey to discover the unexpected. MAISON & OBJET: the trade show that builds business - a springboard for brand growth. MAISON & OBJET: the trade show that knows - a forecast of the future of living.

Arredare casa con stile: ecco qualche spunto per pianificarlo!

13-12-2016

Voglia di cambiamento? Ecco come arredare casa!

Arredare casa con stile: da dove cominciare? L'home styling rivisita gli interni declinandoli secondo la personalità e il gusto di chi deve abitarli: l'intervento può concentrarsi sull'intero arredo o sui singoli complementi d'arredo, sulla modifica dei colori alle pareti oppure su interventi più consistenti come la completa sostituzione dei rivestimenti. Ecco qualche spunto per pianificarlo!

Per cambiare radicalmente volto a una casa bastano spesso pochi interventi puntuali, ma c'è una regola ferrea per essere soddisfatti del risultato finale: quando si modifica una stanza va mantenuto ben vigile lo sguardo d'insieme. Solo in questo modo sarà possibile arredare casa con armonia. Iniziamo dalle pareti. Prima di sceglierne il colore, è da valutare la luminosità dell'ambiente: meglio privilegiare le tinte più chiare se la casa è poco esposta alla luce, giocando poi di contrasti scegliendo una parete per ambiente dove... “concentrare l'estro cromatico” con tinte più audaci.

Chi ha detto, poi, che la luce è serve solo ad illuminare? È uno dei fattori che contribuiscono meglio ad arredare la casa: giocando con tende e lampade dal design studiato è possibile scoprire tante idee per vivificare le nostre stanze con nuova, bellissima, luce.

L'autunno è spesso il periodo dei buoni propositi: si torna dalle ferie, si ricomincia la routine quotidiana - o la si reinventa, con nuovi stimoli e creatività. Le grandi idee per arredare casa sono tutte intorno a noi: tenere d’occhio colori, disposizione, materiali e stili durante le vacanze o mentre si sfogliano riviste di interior design è sempre un ottimo punto di partenza.

Il colore è uno strumento chiave per il nostro ambiente. Pochi oggetti ben scelti possono aggiungere carattere e il tocco personale desiderato: gli oggetti e i complementi d’arredo in ceramica creati nella maison Bosa, realizzati interamente a mano, trasformano l'ambiente domestico traducendo consuetudini formali e funzionali in nuove, suggestive interpretazioni, valorizzati da una ricca palette cromatica e decorati con metalli preziosi (oro, platino, rame) e smalti dalle tonalità esclusive creati dall’azienda.

L'idea di una casa moderna è quella di generare armonia e classe, creando uno stile assolutamente unico: arredare casa è il primo modo di parlare di sé ai propri ospiti. Scoprite il mondo Bosa: la personalità ha un nome.

04-05-2016

MAISON & OBJET AMERICAS 2016- MIAMI BEACH

06-04-2016

SALONE INTERNAZIONALE DEL MOBILE.MILANO

10-03-2016

BOSA STORE STOCCOLMA

20-01-2016

HELLO BOSA! ETNOHOUSE

INVITO_ETNOHOUSE.JPG

20-01-2016

MAISON & OBJET 2016

02-07-2015

HELLO,BOSA

HELLO,BOSA
Apertura 
Bosa Shop
Showroom 
Puesme Home
(Spazio Agorà 47)
Cittadella -Pd
www.puesme.com

12-01-2015

MAISON & OBJET 2015

Maison & Objet
Now! Design a vivre
Villepinte Exhibition Centre Paris
Hall 8 Stand D20
23-27 January 2015

RETRO INVITO 2.JPG

12-01-2015

ANIMALITÀ

Animalità
a cura di Silvana Annicchiarico
Triennale di Milano
13 gennaio-22 febbraio 2015